• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Come si fa il lievito madre

HomeRicetteCome si fa il lievito madre
lievito-madre

Come si fa il lievito madre

Come fare il lievito madre

La pasta madre  o lievito madre è semplicemente un impasto di farina e acqua lasciato  a fermentare ; così facendo si creano naturalmente i batteri ed i lieviti dell’atmosfera trasformando gli zuccheri del composto in acidi.

La differenza tra il lievito di birra ed il lievito madre è che il primo risulta costituito da un unico batterio del ceppo Saccharomyces, nel lievito madre sono  presenti anche altri batteri che comporta dei vantaggi perchè trasformano gli zuccheri in acido lattico, il pane fatto con Lievito madre ha un gusto particolare e una maggiore digeribilità.

La procedura per realizzare il lievito madre è in tre fasi:

  1. il primo impasto,
  2. rinfreschi
  3. il rinfresco finale prima di fare il pane.

Lievito Madre: il primo impasto

Ingredienti:
-200 g di farina biologica macinata a pietra di Tipo 1
-100 ml di acqua tiepida (30° circa)
-un cucchiaino di miele biologico

necessario utilizzare farine biologiche e macinate a pietra per la realizzazione e i rinfreschi del lievito madre, questo non toglie che possiate poi utilizzarlo in preparazioni che prevedono altri tipi di farina.
Lievito Madre: il primo impasto

Dopo le 48 ore di riposo è iniziata la fermentazione, ma ancora l’impasto non è pronto a fare la funzione di lievito. Sono necessari infatti i così detti rinfreschi che servono a dare forza al lievito madre da un lato e ad abbassarne il tenore di acidità dall’altro. Come già detto, perchè l’impasto diventi Lievito madre i rinfreschi sono una condizione imprescindibile e vanno ripetuti una volta al giorno per 15 giorni. Durante i rinfreschi, non utilizzerete tutta la madre che avrete prodotto ma solo il cuore. La parte esterna infatti va eliminata, perchè lì la flora batterica non è attiva.

Ingredienti:
-200 g di Pasta Madre
-200 g di farina biologica macinata a pietra di Tipo 1
-100 ml di acqua tiepida (30° circa)

Lavorazione:
Impastate tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, incidete ad ogni rinfresco la consueta croce e riponete la palletta in un contenitore avvolta da un panno umido. Per tutta la durata dei rinfreschi l’impasto va lasciato, anche e soprattutto durante la fase di riposo, a temperatura ambiente.

 

 

 

POST A COMMENT