• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Il cipollotto nocerino DOP.

HomeRicetteIl cipollotto nocerino DOP.
cipollotto nocerino dop

Il cipollotto nocerino DOP.

Il Cipollotto Nocerino DOP deve le sue caratteristiche di pregio ai terreni d’origine vulcanica dell’agro nocerino-sarnese e dell’area stabiese-pompeiana.

Presente in questo territorio da circa 2000 anni tanto da essere raffigurato nei dipinti dell’antica Pompei dove erano apprezzati e conosciutoi oltre che la cucina anche per le proprietà benefiche e curative. Addirittura la famosa  Hippocratica Civitas della Scuola Medica Salernitana, fiorente già alla fine del 1400, nel Regimen Sanitas Salernitanum ne consiglia l’uso.

Il Cipollotto Nocerino Dop ha delle importantissime proprietà terapeutiche, certificate da importanti enti di ricerca, infatti è antiage, antitumorale, espettorante, ipotensore, diuretico, depurativo, tonificante, ipoglicemizzante, ricco di Vitamina C, riduce il rischio di infarto.

Il bulbo del Cipollotto Nocerino DOP ha forma cilindrica leggermente schiacciata alla base, calibro compreso tra 1 e 5 cm. Le tuniche sono di colore bianco. La foglia, di colore verde intenso, ha forma tendenzialmente lineare e cilindrica, termina a punta. Si distingue per la tenerezza del bulbo e la dolcezza della polpa, che risulta poco acre, non piccante ma sapida e profumata.

Zona di produzione

Viene prodotto nelle aree comprese del bacino della Valle del Sarno fino al territorio nocerino sarnese e nell’area pompeiano stabiese, nella regione Campania.

Gastronomia

Il Cipollotto Nocerino DOP va consumato prevalentemente fresco perchè non è adatto ad una lunga conservazione. È utilizzato quasi sempre allo stato fresco in insalate verdi e con i pomodori. Il Cipollotto Nocerino DOP trova inoltre largo impiego nei piatti della cucina tradizionale campana.

POST A COMMENT