• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Monococco

HomeNovitàMonococco
Il-farro-monococco

Monococco

Il monococco, è una spiga che si coltiva da circa 10.000 anni fa, ha bisogno di un terreno argilloso e di molta acqua, la Pianura Padana , la Puglia e la Basilicata sono le zone più indicate per queste coltivazioni.

Risulta essere ottima per la panificazione, per pasta fresca e secca, per frolle e per la produzione di birra con un buon contenuto di carotenoidi e buoni valori nutrizionali, oltre  che avere caratteristiche organolettiche decisamente ottime.

Dalla sua zona di origine, un area situata nella Turchia Centrale, il Monococco si è diffuso rapidamente in tutta l’Europa. Nel Neolitico antico, a partire da 7.200 anni da oggi, in Italia meridionale (Puglia e Basilicata) nacquero i primi villaggi agricoli basati su un’economia di produzione, in cui sono stati ritrovati resti carbonizzati di semi delle specie vegetali coltivate provenienti dal Vicino Oriente. “nel Museo di Policoro in Basilicata sono custoditi resti di Monococco”

 

POST A COMMENT