• No products in the cart.
  • No products in the cart.

La cucina amalfitana: I tagliolini al limone sfusato amalfitano

HomeRicetteLa cucina amalfitana: I tagliolini al limone sfusato amalfitano
tagliolini-al-limone

La cucina amalfitana: I tagliolini al limone sfusato amalfitano

La costiera amalfitana oltre alle svariate specialità gastronomiche ben difficili da elencare tutte, offre un prodotto particolare, unico nel suo genere: il Limone sfusato amalfitano IGP. Chi visita la costiera non può non notare ed ammirare gli alberi di limoni sparsi lungo tutta la costa. Da questo prodotto nascono diverse specialità, il limoncello oramai famosissimo in tutto il globo, il gelato di Sorrento al Limone sfusato amalfitano IGP Chi ha realizzato per la prima volta i tagliolini al limone di Amalfi ha voluto rappresentare tutta la sua bellezza, il profumo e la semplicità della costiera Amalfitana.

tagliolini al limone è una ricetta della Costiera Amalfitana, gustosa e molto delicata, un piatto fresco che ci porta in un viaggio fra le limonaie del golfo di Sorrento. Le varianti sono molte, però i prodotti devono essere di Amalfi.

Perché ci sia una buona amalgamazione, per questa ricetta, è consigliabile scegliere una pasta prodotta dal migliore grano come quella prodotta da J-MOMO con filiera del grano italiano al 100%.

Vediamo insieme cosa serve per fare un piatti di tagliolini al limone sfusato amalfitano IGP, piatto fresco, tipicamente estivo.

Ricetta dei tagliolini al limone sfusato amalfitano IGP

Ingredienti

  • 400 g di tagliolini J-MOMO
  • 2 limoni freschi della costiera amalfitana, preferibilmente, come abbiamo detto poco sopra, limoni della costiera IGP ( se non li trovate in commercio utilizzate dei limoni normali purchè buoni)
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 peperoncino fresco
  • sale, pepe

Preparazione

tagliare minutamente il prezzemolo, sbucciare l’aglio e tagliarlo in pezzettini piccolissimo. Unire prezzemolo ed aglio ad olio EVO in una ciotola aggiungendo del peperoncino anch’esso tagliato in piccolissimo pezzettini, alcune bucce di limone e salare quanto basta. Il segreto ora è mescolare almeno per 15 minuto il tutto nella ciotola affinchè l’olio non assuma un colore verdognolo dovuto al prezzemolo e gli altri ingredienti. Il tutto deve essere poi messo in una pentola di medie dimensioni facendo attenzione che le bucce di limone non brucino ma che abbiano solo il tempo di dare il sapore all’olio.

L’ideale sarebbe togliere la buccia dopo massimo un minuto di cottura, dato che successivamente può cominciare a sprigionare un gusto non esattamente piacevole e molto aspro.

Riempiamo per 3/4 una pentola alta per la cottura i tagliolini all’uovo. Quando l’acqua bolle caliamo la pasta e lasciamola cuocere per i minuti indicati sulla confezione. Scolare e unirla al trito lasciato dentro la ciotola. Mescolare  e serviamo gli spaghetti al limone leggermente intiepiditi. Per un gusto più intenso possiamo grattugiare, sopra ogni porzione, un piccolo quantitativo della buccia di limone.

POST A COMMENT