+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM
  • No products in the cart.
  • No products in the cart.

Pansotti liguri. Specialità della riviera.

HomeRicettePansotti liguri. Specialità della riviera.
I pansotti della Liguria

Pansotti liguri. Specialità della riviera.

Pansotti liguri. I pansoti o pansotti liguri sono i tipici tortelli Liguri preparati con una sfoglia all’uovo e ripieni di ricotta e verdure.
Le origini dei pansotti liguri, che prendono questo nome dalla loro forma un pò panciuta, sono da legare sicuramente alle campagne della liguria dove le contadine raccoglievano le varie erbe e verdure per il ripieno di questi tortelli.
Solitamente queste erbe non erano mai le stesse e per questo motivo il ripieno dei pansoti era sempre diverso così invalse l’uso di chiamare questo mazzetto di erbe “preboggion”.
Il preboggion poteva quindi essere composto da varie erbe che cambiavano soprattutto a seconda della stagione: la bietola, la borragine, la pimpinella, il dente di cane, il raperonzolo, l’ortica, la cicerbita e il prezzemolo.

Un po di storia dei Pansotti liguri        

La storia racconta che i pansoti con la salsa di noci sarebbero nati proprio a Rapallo, nella frazione di San Martino di Noceto (per la presenza di molti alberi di noci). In realtà ci sarebbero altre due versioni: la prima attribuirebbe il natale del panciuto (pansoto)
ai comuni di Sori, Bogliasco e Recco. La seconda a un generale francese Pansoit che insieme alla sua legione a fine Ottocento si trovava tra Poggio e Sessarego. Finite le provviste chiese agli abitanti della zona di portargli le erbette della zona – il prebuggiun – che utilizzò per riempire la pasta fresca tirata a sfoglia – molto sottile per usarne il più possibile. La cronaca recente (un articolo del 1961 de Il Secolo XIX intitolato “Pansoti che cibo curioso”) racconta che i pansotti sono stati presentati ufficialmente per la prima volta al Festival gastronomico di Recco dalla cuoca Manuelina di Recco.

Fausto Baiocco