• No products in the cart.
  • No products in the cart.

La genovese di tonno

HomeRicetteLa genovese di tonno

La genovese di tonno

Uno dei classici della cucina partenopea, la genovese, fatta con cipolla ramata di Montoro e carne viene reinterpretata per un  piatto a base di pesce: la genovese di tonno.

Per la preparazione:

Ingredienti per 4 persone
400 gr. di ziti lunghi spezzati in 8 parti prima della cottura
1 carota
1 costa di sedano
2 kg. di cipolle ramate di Montoro inferiore
400 gr. di filetto di tonno fresco del Mediterraneo
Abbondante olio extravergine di oliva del Cilento o della penisola sorrentina

Procedimento:
Tagliare e sminuzzare sedano e carote, metterli in una pentola con l’olio extravergine d’oliva caldo, aggiungere subito le cipolle far soffriggere e coprire il tutto.
Dopo circa 20 minuti le cipolle tireranno fuori la loro acqua e a questo punto aggiungere il Tonno del Mediterraneo.
Cuocere per 3 o 4 ore fino a quando la cipolla caramellizzerà, incorporare durante la cottura, se serve, del brodo vegetale che avrete fatto a parte, un brodo molto leggero.
A parte spezzare le zite lunghe, come da tradizione, in otto pezzi e iniziare a cuocerle in abbondante acqua (le zite si chiamano così perché raccontano la storia delle donne zitelle costrette a casa e relegate a questo lavoro).
Saltare il tutto in padella ed aggiungere delle foglie di basilico per rinfrescare ed un pizzico di pepe macinato con il mulinello.

    POST A COMMENT