• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Il pranzo di Natale a Milano

HomeRicetteIl pranzo di Natale a Milano

Il pranzo di Natale a Milano

A Milano per tradizione si festeggia il solo giorno di Natale ma non la vigilia. Il 24, infatti, si cena quasi sempre a casa, i credenti escono per la messa di mezzanotte e poi ci si ritrova a casa dei parenti, o da amici, per la classica fetta di panettone, accompagnata da bollicine o cioccolata calda.

Il pranzo di Natale tipico milanese può comprendere i classici antipasti: dai salumi alla giardiniera, passando per paté di fegato e vitello con gelatina, insalata russa, nervetti, sottaceti vari. Fin qui concordano più o meno tutti. Come primo piatto si parte di solito da ravioli di carne cotti in brodo, spesso di cappone. I ravioli possono essere fatti in casa oppure comprati in una delle tante rinomate gastronomie milanesi. Qualcuno sceglie anche di servire due primi, quindi oltre al brodo è presente anche un primo asciutto, ovviamente un risotto.

Il secondo è assolutamente a base di carne: vince il cappone, cotto lesso per farci il brodo e/o arrosto, una doppia versione che spesso viene utilizzata contemporaneamente, per non farsi mancare nulla. Di solito si serve accompagnato da salsine: “il bagnett vert, senapi, il bagnett ross e l’immancabile mostarda”, che non è proprio milanese, ma comunque lombarda.

POST A COMMENT