+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM
  • No products in the cart.
  • No products in the cart.

Gnocchi alla sorrentina – ricetta napoletana

HomeRicetteGnocchi alla sorrentina – ricetta napoletana
gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina – ricetta napoletana

Gli gnocchi alla sorrentina sono un classico della tradizione campana, un must della domenica a pranzo ed un piatto che piace a tutti, grandi e bambini. Sono un primo piatto semplice da preparare ed apprezzati in tutto il mondo, il piatto consiste in gnocchi di patate conditi con un sugo fresco di pomodoro in saporito con il basilico,e con l’aggiunta della mozzarella o meglio ancora fiordilatte della penisola sorrentina campana.

Gnocchi alla sorrentina un tempo venivano preparati, e lo si fa ancora a Sorrento in alcune case o ristoranti, mettendo in un recipiente di coccio la porzione di gnocchi e quindi infornando il tutto nel forno a legna, quello del pane e delle pizze per intenderci, solo per qualche minuto.  Il risultato è spettacolare. Perchè in questo modo il formaggio, la mozzarella e la pasta degli gnocchi si fondono e si crea una crosta semicroccante alla superficie.

Ingredienti

  • 500 gr gnocchi di patate (preferibilmente fatti in casa)
  • 300 gr fior di latte fresco
  • 150 parmigiano reggiano
  • 4 pomodori San Marzano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3-4 foglie di basilico
  • sale, pepe e olio extravergine d’oliva q.b.

Il sugo

Preparate il sugo procedendo a sbollentare per 30 secondi i pomodori in abbondante acqua bollente. Scolateli velocemente e ripassateli sotto acqua corrente fredda. Questo procedimento faciliterà l’eliminazione della buccia o pellicola che li ricopre.
Dopo aver eliminato la buccia ai pomodori tagliateli, svuotateli del loro interno e ricavatene una purea con il frullatore o il passaverdure. Ponete la purea ottenuta in pentola con l’olio, lo spicchio d’aglio e un po’ di sale e fate cuocere a fuoco basso per almeno 10 min.

Sbollentate gli gnocchi e prelevateli dall’acqua appena salgono a galla (non devono essere troppo cotti perché la cottura terminerà nel forno). Conditeli con il sugo appena preparato, contornate tutto con tocchetti di fior di latte sgocciolato, foglie di basilico fresco e abbondante parmigiano grattugiato sulla sommità. Infornate a 200° per 15-20 minuti e, prima di servire lo sformato filante, attendente 2-3 minuti.