• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Cucina campana: le polpette di Mallone

HomeRicetteCucina campana: le polpette di Mallone
mallone

Cucina campana: le polpette di Mallone

Mallone

E’ una vecchia ricetta della cucina povera e di recupero campana e più precisamente viene contesa tra le province  dell’Irpinia e del salernitano.

Originariamente veniva preparato con un mix di erbe selvatiche del territorio che venivano opportunamente lavate, strizzate e saltate in padella con olio EVo e peperoncino con patate lesse schiacciate e pezzi di pane raffermo. All’occorrenza ma solo quando era disponibile veniva utilizzata la carne di suino.

La versione più attuale la vede preparata con le foglie più grandi dei friarielli napoletani, quelle foglie che vengono scartate quando si preparano i friarielli, ma che con le patate rappresentano l’ingrediente principale.

Molte sono le varianti che poi ogni territorio limitrofo ha adottato per la preparazione del mallone. In genere vengono accompagnate dalla pizza fritta . In tutti i casi rappresenta un piatto della tradizione decisamente delicato e squisito sotto tutti i punti di vista.

Questa è la ricetta

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di cime di rapa ( le foglie più grandi cioè gli scarti dei “friarielli napoletani”)
  • 500 gr di patate
  • 100 gr di salsiccia (facoltativa) o in alternativa pane raffermo
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino
  • Sale
  • Olio extra vergine di oliva

 

Procedimento:

Lavare e lessare le cime di rapa in abbondante acqua, strizzatele bene e tagliuzzatele.

Nell’acqua di cottura delle rape lessate le patate. Quando saranno cotte sbucciatele e schiacciatele con una forchetta.

In una padella con abbondante olio evo fate rosolare l’aglio ed il peperoncino, aggiungete le cime di rapa precedentemente tagliuzzate  e la salsiccia sbriciolata e fate soffriggere per una decina di minuti a fiamma bassa. In alternativa alla salsiccia si può aggiungere il pane raffermo leggermente inumidito. Se necessario, aggiungere altro olio evo. Al termine aggiungere le patate schiacciate ed amalgamare il tutto.

POST A COMMENT