• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Come viene fatta la pizza napoletana?

HomeRicetteCome viene fatta la pizza napoletana?
pizza napoletana

Come viene fatta la pizza napoletana?

Come viene fatta la pizza napoletana?

Lezioni di pizza napoletana con J-MOMO. La pizza napoletana è oramai diffusissima in ogni angolo della terra, ma la pizza napoletana originale purtroppo non molto. Se provi ad andare in USA o in qualsiasi altro angolo della terra di pizze ne trovi di tutti i gusti e di tutte le forme, alta, bassa, quadrata , triangolare. Ma la pizza napoletana originale sono solo in pochi a farla.

Impasto della pizza napoletana, dosi

Le dosi degli ingredienti per preparare circa 10 pizze napoletane, secondo le indicazioni delle associazioni, sono:

  • 1 litro di acqua
  • 50 grammi di sale
  • 3 grammi di lievito
  • 1,7-1,8 di farina tipo 00

Impasto della pizza napoletana doc

La vera pizza napoletana si cuoce nel forno a legna e deve essere morbida ed elastica, avere un cornicione rialzato, gonfio e senza bruciature e deve avere una forma tondeggiante di circa 35 centimetri di diametro.

Come si prepara l’impasto professionale della pizza napoletana?

Ecco il procedimento dei pizzaiuoli napoletani:
  1. versare un litro d’acqua nell’impastatrice e aggiungere il sale;
  2. aggiungere il 10% della farina e stemperare il lievito di birra;
  3. avviare l’impastatrice a 220-380 W e poi aggiungere lentamente tutta la farina rimanente;
  4. mescolare fino a che si raggiunge la consistenza giusta;
  5. lavorare ancora nell’impastatrice per circa venti minuti a bassa velocità;
  6. far lievitare l’impasto per circa 2 ore per poi creare dei panetti di pasta di circa 200-250 grammi;
  7. far lievitare ancora a circa 25° per altre sei ore.

La cottura va fatta nel forno a legna a circa 485°C per non più di 90 secondi.

Ma puoi farla anche a casa così:

Gli ingredienti sono:

  • acqua;
  • farina 00;
  • sale q.b.;
  • lievito

quindi

  1. creare una fontanella di farina sul tavolo;
  2. creare un buco al centro;
  3. sciogliervi il lievito con acqua tiepida;
  4. aggiungere il sale.

La pasta della pizza dovrà essere elastica e morbida. L’impasto va lavorato con un movimento che parte dal centro e va verso l’esterno usando soprattutto la pressione delle dita di tutte e due le mani.

Dopo lavorato l’impasto, va fatto riposare rinchiuso in un canovaccio pulito per qualche ora. Dopodichè può essere lavorato con le mani. Una volta steso l’impasto per la pizza conditelo come volete e date spazio alla vostra fantasia, in forno a 250° per 10 minuti.

 

POST A COMMENT