• No products in the cart.
  • No products in the cart.

Chef Ciro Sasso: Scialatielli bicolore J-MOMO alle vongole veraci

HomeRicetteChef Ciro Sasso: Scialatielli bicolore J-MOMO alle vongole veraci
scialatielli bicolore J-MOMO

Chef Ciro Sasso: Scialatielli bicolore J-MOMO alle vongole veraci

Chef Ciro Sasso: Scialatielli bicolore J-MOMO alle vongole veracichef Ciro sasso
Ingredienti (per una sontuosa cena, piatto unico, per due persone):
  1. scialatielli bicolore J-MOMO 
  2. 250g vongole veraci freschissime:
  3. 1Kg limoni:
  4. uno vermouth dry o vino bianco secco:
  5. 1/2 bicchiere aglio:
  6. 3 spicchi prezzemolo:
  7. un mazzetto peperoncino:
  8. una noce di burro:
  9. olio extravergine di oliva sale e pepe
Procedimento:
Un’ora prima di cena metto a bagno le vongole in acqua fredda salata (dopo aver tolto quelle con il guscio rotto e quelle aperte), le rimesto bene per pulire le conchiglie e le lascio riposare mezz’ora, poi cambio l’acqua, sciacquandole bene, e le rimetto a bagno per un’altra mezz’ora. Scaldo un giro d’olio in una casseruola, aggiungo gli spicchi d’aglio pelati e il peperoncino tagliato a metà, faccio soffriggere bene qualche minuto per insaporire l’olio (senza bruciare niente) poi tolgo il peperoncino e aggiungo le vongole ben sgocciolate. Alzo la fiamma al massimo, verso il vermout, il succo filtrato di mezzo limone e metà del prezzemolo lavato e tritato. Faccio evaporare l’alcool per un minuto poi copro la casseruola con il coperchio e lascio andare le vongole finchè sono tutte ben aperte, mescolando un paio di volte. Intanto metto sul fuoco l’acqua per cuocere gli spaghi. Con una ramina tolgo le vongole dalla casseruola e le trasferisco in una terrina, buttando via gli spicchi d’aglio, le vongole rimaste chiuse e le conchiglie aperte da cui si è staccato il mollusco. Filtro il sughetto per togliere sabbia e pezzetti di conchiglie e lo verso in una larga padella saltapasta. Butto gli spaghi nell’acqua bollente salata, aggiungo il succo filtrato del mezzo limone rimasto e punto il timer calcolando due minuti in meno rispetto al tempo di cottura. Aggiungo una noce di burro al sughetto delle vongole e lo faccio sciogliere a fuoco dolce, mentre gli spaghetti si cuociono. Quando il timer squilla allungo il sughetto con un mestolino di acqua di cottura, alzo la fiamma sotto la padella poi travaso gli spaghetti scolati e li porto a cottura mescolando bene, per far evaporare quasi tutto il sugo finchè resta una cremina densa e saporita. Prima di spegnere il fuoco aggiungo le vongole e il prezzemolo rimasto, do una bella mescolata, spolvero con abbondante pepe e porto in tavola.

POST A COMMENT