• No products in the cart.
  • No products in the cart.

La pasta ripiena italiana

HomeNovitàLa pasta ripiena italiana
pasta ripiena

La pasta ripiena italiana

La pasta ripiena è sicuramente e senza alcun dubbio una parte importante della storia del nostro paese conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Innumerevoli sono le combinazioni tra i formati ed i ripieni e che variano per lo stesso prodotto da regione a regione con la propria ricetta tramandata da famiglia in famiglia.

Cappelletti, agnolotti, ravioli e chi più ne ha più ne metta, nomi che variano spesso per lo stesso prodotto da città in città, da paese e paese. Si parte dalla sfoglia e si crea il ripieno che può essere di carne di pesce o di formaggio o di verdure o un mix di tutto ciò. La creatività con la pasta fresca ripiena non ha limiti.

Ma come si fa a preparare la giusta farcitura? Il ripieno perfetto. Una regola fondamentale da seguire per realizzare un ottimo ripieno, è quella di regolare l’umidità del composto: un ripieno troppo asciutto potrebbe annullare i sapori, mentre una sfoglia bagnata da un impasto troppo umido rischierebbe di aprirsi.
Perciò è consigliabile aggiungere nell’impasto alcune sostanze che favoriscano un’ottimale unione degli ingredienti, rendendoli omogenei e asciutti al punto giusto, come uova, pan grattato o ricotta. Tuttavia bisogna prestare estrema attenzione al dosaggio dei vari componenti, affinchè non prevalga il sapore di uno sull’altro.

Inoltre un errore da non commettere durante la preparazione del piatto è quello di utilizzare condimenti dal gusto troppo incisivo. La pasta è la protagonista principale e se l’accostiamo, ad esempio, ad un sugo dal carattere aggressivo, la gustosità di questa passerebbe in secondo piano.
Sono da preferire toni leggeri che esaltino il ripieno, delicate salse o spezie capaci di creare il giusto accostamento tra la pasta ed il suo contenuto.

Ogni regione, paese, famiglia resta fedele alla propria ricetta, la quale racconta di profumi lontani nel tempo, di piatti nati in epoche di estrema povertà mediante l’utilizzo di alimenti disponibili in casa, provenienti dal lavoro nei campi.
La pasta ripiena è per eccellenza il primo piatto dei giorni speciali, delle ricorrenze e delle feste. Un cuore di inebriante sapore tra le braccia di una delicata sfoglia, questa specialità fa parte della storia nazionale culinaria, alla quale è impossibile rinunciare.

POST A COMMENT