+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM
  • No products in the cart.
  • No products in the cart.

La pasta con farina senatore Cappelli

HomeEventiLa pasta con farina senatore Cappelli
pasta con farina senatore cappelli

La pasta con farina senatore Cappelli

La pasta con farina senatore Cappelli

La farina di grano duro Senatore Cappelli è molto apprezzata per la preparazione di pane e pasta a cui conferisce un ottimo sapore. A parte le sue caratteristiche organolettiche e il suo bel colore giallo, la farina di grano duro Senatore Cappelli è apprezzata per il suo elevato valore proteico; circa il 16% sul secco.

Il frumento duro Senatore Cappelli originale è stato l’ultimo cultivar ottenuto incrociando altre varietà. Dopo i genetisti preferirono prendere la scorciatoia dell’irraggiamento che, producendo mutazioni genetiche, ha permesso di ottenere varietà prima inesistenti.

Il grano cappelli in agricoltura convenzionale non sarebbe competitivo mentre lo è nel biologico e consente di fare delle ottime paste. La percentuale di proteine presenti nel frumento è da sempre un problema per l’agricoltura biologica in quanto le comuni varietà di grano coltivate senza gli interventi chimici e con il solo uso di fertilizzanti organici, sono poco adatte alla pastificazione.

La pasta con farina senatore Cappelli.

Il grano Senatore Cappelli è oggi abbastanza diffuso e viene utilizzato per produrre alcuni pani tradizionali fatti con il grano duro, come quello di Matera che gode del riconoscimento Igp (Indicazione geografica tipica).

Oggi come ieri quella della varietà Senatore Cappelli è una storia di successo. Infatti mentre oggi lo appreziamo per la sua qualità, in passato ha avuto successo tra gli agricoltori italiani perchè molto più produttivo dei grani duri utilizzati in precedenza. Le rese passarono dalle 0,9 tonnellate per ettaro del 1920 a 1,2 della fine degli anni ’30.Oggi è considerato “tradizionale” ed e bene che si cerchi di ridiffonderlo.

La pasta con farina senatore Cappelli.

La Pasta Senatore Cappelli può costituire un alimento preferibile, rispetto alle altre paste, in caso di intolleranze o allergie. La modifica genetica delle varietà di grani moderni, ha prodotto una cambiamento della struttura chimica delle loro proteine e sembra fondata la relazione tra tali cambiamenti e l’aumento di insorgenza di intolleranze e allergie.

J-MOMO produce pasta con farina Senatore Cappelli